Cerca:  

Chi siamo

Il CONSORZIO SIMCO, costituito dalle aziende  GESENU,  DUSTY,   NUNZIA PAPPALARDO, e MOSEMA ha elaborato un progetto per i comuni dell’ATO CT3 SIMETO AMBIENTE che si configura come modello di Gestione Integrata dei Rifiuti con connotati di Eccellenza.
Il progetto di gestione integrata dei rifiuti del Consorzio SIMCO persegue: massima efficienza onde creare la minima incidenza con il traffico, il minimo disagio ai cittadini e assicurare il massimo decoro ai centri abitati; garanzia sotto il profilo igienico-sanitario al fine di evitare qualsiasi rischio di inquinamento del suolo e sottosuolo e inconvenienti derivanti da rumori e cattivi odori; recepimento delle direttive e normative in materia di smaltimento rifiuti, rispetto delle leggi in vigore e delle disposizioni del Capitolato e Piano d’Ambito; managerialità della conduzione nel rispetto delle pianificazioni, dei criteri di economicità, efficienza ed efficacia nonché dei sistemi che tendono alla riduzione e al recupero e riciclo delle varie frazioni merceologiche dei rifiuti; coinvolgimento della popolazione verso la collaborazione per l’ottimale gestione e mantenimento dei servizi, mediante l’organizzazione di periodiche campagne volte ad informare ed a sensibilizzare la cittadinanza sugli aspetti ambientali ed economici dell’igiene urbana.

Società del Consorzio

Il giorno 11 del mese di Maggio 2005, in Catania, con atto Notarile repertorio N. 63173, raccolta N. 19081 è stato costituito un Consorzio con la denominazione “CONSORZIO SIMCO”, con sede in Motta Sant’Anastasia (CT) Via G. Verdi n. 44, che coordina l’attività delle società consorziate impegnate nel servizio di gestione integrata dei rifiuti nel Comprensorio dell’ATO CT 3, comprendente 18 Comuni con esclusione dei Comuni di San Gregorio di Catania e Mascalucia, gara indetta dalla società Simeto Ambiente S.p.A. Costituiscono il CONSORZIO SIMCO

Se vuoi conoscere il nostro statuto e/o l'atto costitutivo, scarica i files: